Seleziona una pagina

Inventarsi un Lavoro Creativo, complice anche un po’ il Web, è stata l’occasione di rivalsa per molti italiani, mai valorizzati da una società un po’ troppo “attaccata” a vecchi sistemi che sarebbero da rottamare.

Certo, non voglio illudere nessuno con questo post, il mondo del lavorare da casa o del guadagnare online, conta si e no un migliaio di fortunati in tutta la nostra bella patria.

Ma la verità è che se ti dai da fare, qualcosa può accadere, ed ecco infatti 11 casi studio interessanti di chi ci è riuscito, 15 idee originali correlate e alcuni suggerimenti per poter fare la differenza.

 

1 || Insegnare Grafica

Se sei un fotografo, un esperto di software e di grafica, troverai davvero interessante questo paragrafo. Infatti andando a cercare su Google la parola chiave: “corso photoshop“…

Corso photoshop - Ricerche mensili

…mi sono particolarmente piaciuti questi due casi studio:

Francesco Marzoli - Tutorial Photoshop

Il primo è Francesco Marzoli, fotografo professionista e insegnante, che attraverso il suo canale youtube regala un sacco di video tutorial utili per imparare ad utilizzare photoshop.

Questa sua dedizione, oltre a rafforzare la sua immagine di professionista, gli ha permesso di creare un network di fan/possibili clienti attorno a ciò che lui offre.

Contemporaneamente si è creato diverse fonti di guadagno alternative e automatiche:

  • pubblicità Adsense;
  • video corsi a pagamento.

La cosa che ti deve far accendere la lampadina è che questo discorso, puoi farlo davvero con qualsiasi software tu sappia utilizzare con maestria.

Vedi ad esempio Total-Photoshop.com:

Total Photoshop - Corsi grafica.

In passato mi è stato utilissimo quando volevo imparare ad utilizzare Photoshop InDesign. Infatti qui puoi trovare un’incredibile mole di video tutorial gratuiti o premium per imparare ad utilizzare diversi software di grafica.

Davvero, davvero bravi.

 

Ora, una delle critiche che mi fanno più spesso, leggendo questo post è il solito: “tutto molto bello, ma non è facile, il mio settore è diverso, c’è già molta concorrenza, bla bla bla! 

Ma diciamocela tutta: sicuramente in parte hai ragione quando affermi che non è facile, perché ci vuole dedizione e tanto impegno extra, spesso non retribuito a breve termine.

Ma se cerchi bene, se fai un buon lavoro di posizionamento e di marketing, e se sei disposto a sacrificare un anno (o forse anche meno) del tuo tempo libero, ci sono ancora alcune interessanti nicchie libere ed opportunità su cui fare business online:

Corso Autocad - 1300 ricerche mensili

Corso di pittura - 880 ricerche mensili

Corso di disegno online - 280 ricerche mensili

Queste ad esempio sono tre keyword con difficoltà di posizionamento medio/facile e, sebbene esiste già qualche sito web, ad oggi non ho visto niente di veramente ben fatto.

Tieni comunque presente che, sebbene inventarsi un lavoro creativo, magari sul web, basato sulle tue passioni sia una gran figata, prima di iniziare devi sempre e comunque trovare risposta alla fatidica domanda: “Ok, ma io come guadagnerò da questa cosa che voglio fare?”

 

2 || Rispettare l’ambiente

Lo sapevi che circa 14.800 persone ricercano ogni mese sul motore di ricerca la keyword: “riciclo creativo?

Riciclo creativo - 14800 ricerche mensili

Ebbene sì, sempre più italiani hanno riscoperto l’arte di recuperare materiali ed evitare di sprecare, sporcare, inquinare.

E nell’ottica della nostra ricerca, questi due siti web mi sono piaciuti particolarmente:

Riciclo Creativo - Caso studio.

Un blog che da veramente tantissime idee per recuperare i materiali e trasformarli in capolavori unici e rari, davvero una marea di spunti utili anche per chi vuole inventarsi un lavoro creativo di questo tipo (sfruttando magari Facebook e YouTube).

L’idea è semplice e se ti appassiona potresti tranquillamente replicarla. La fonte di guadagno di questo blog è Adsense, mentre tu potresti ideare tanti tutorial gratuiti e alcuni a pagamento.

La credenza comune è che sia difficile trovare qualcuno disposto ad acquistare, con tutti i video e i tutorial gratuiti che ci sono online. Ma posso assicurarti che, se proponi cose che gli altri non sanno fare o le fanno peggio di te, la gente inizia ad essere disposta anche a pagare per conoscere i tuoi segreti (o semplicemente per la comodità di non dover più cercare).

Spotify e Netflix ci hanno già ampiamente dimostrato ciò. 

Questo invece è l’altro caso studio interessante:

Architettura ecosostenibile - Caso studio.

Il sito web sulla Bio-Architettura più seguito in Italia con oltre 200.000 visitatori al mese.

Il sito offre supporto pratico a ingegneri ed architetti ed è diventato un insostituibile strumento di approfondimento per i professionisti del settore.

E’ aggiornato quotidianamente con numerosi articoli tecnico-divulgativi sulle tecnologie per la riduzione dei consumi energetici, le fonti rinnovabili, i materiali bio e gli ultimi ed innovativi progetti nel campo dell’architettura sostenibile.

Questo puoi leggere sulla loro pagina Chi siamo.

Ora, entrambe le idee sono davvero interessanti. Potrebbero nascere dei business online con ottimi guadagni con siti web di questo tipo. Io sinceramente avrei fatto il passo in più, perché avere come unica fonte di guadagno la pubblicità di Adsense è pericoloso, oltre che uno spreco.

Inoltre tieni presente che la keyword: “Riciclo Creativo” è difficile da posizionare dal punto di vista Seo.

Quindi a questo punto le strade sono due:

  1. sei molto bravo e quindi ti ci butti lo stesso convinto di farcela;
  2. prendi in considerazione le idee differenzianti che trovi qui sotto.

Idee differenzianti

Per quanto riguarda il riciclo, ecco una cosa che ancora non ha fatto nessuno per bene:

Scarti centrifuga ricette - 110 ricerche mensili.

Ricette scarti centrifuga - Keyword di esempio.

Queste keywords hanno difficoltà di posizionamento media e, considerando le basse ricerche mensili, potrebbero sembrare poco appetibili.

Invece dovresti guardare oltre perché il mondo del web è pieno di food blog. Le ricette salutistiche con succhi – estratti o centrifugati – vengono sempre più ricercate, ma ancora nessuno ha realizzato un sito web interessante su come riutilizzare gli scarti in cucina.

A dire il vero, in Italia non c’è neanche un sito web serio e aggiornato riguardo le ricette di succhi, frullati e centrifugati.

 

Per quanto riguarda la creatività, invece, prendi in considerazione l’idea di specializzarti, ad esempio:

Lavoretti creativi natale - Esempio di nicchia.

Idee creative casa - Esempio di nicchia.

C’è già moltissimo materiale sul web riguardo i “lavoretti creativi“, quindi il mio consiglio è di specializzarti in un unico settore e diventare il punto di riferimento per quell’argomento.

Tra amigurumi, orecchini personalizzati, lavori per la persona o per la casa, puoi davvero spaziare e trovare la tua strada.

Le due keyword che vedi qui sopra, ad esempio, sono di media difficoltà nel posizionarsi su Google e con un’adeguata strategia di web e digital marketing, adesso è più facile promuovere questo tipo di contenuti.

 

3 || Arredare casa (in modo particolare)

Tempo fa, guardando la Tv con le mie nipoti, venne fuori un programma televisivo in cui trasformavano delle catapecchie in case meravigliose. Quindi perché non farlo anche tu? Magari dando dei consigli online o dal vivo?

Ad esempio 170 italiani ogni mese cercano su Google la parola chiave “murales in casa e facendo una ricerca su internet ho trovato questo sito web:

Murales in casa - Caso studio

Un’azienda che vende decorazioni eco friendly per le pareti e i pavimenti della casa, che sembrano dei veri è propri murales fatti a mano.

Se sei un Giovane o meno giovane creatore di Murales, perché non farlo come professione? Ovvio che per un lavoro personalizzato fatto a mano puoi chiedere cifre ben più alte.

Quest’altro caso studio poi l’ho trovato davvero geniale:

Casa Vastu - Caso studio.

Il Vastu, considerato il Feng Shui indiano, è una disciplina olistica secondo cui la vita cambia davvero, ritoccando la disposizione della propria casa.

Sinceramente non ho ancora avuto il tempo di approfondirla ma la trovo comunque una pratica affascinante. Commercialmente parlando, invece, non avrei mai investito su questa nicchia, in quanto le ricerche mensili sono solo 320:

Vastu - 320 ricerche mensili

Ma effettivamente la concorrenza è nulla e quindi Tiziano, il fondatore, è diventato il punto di riferimento di questa piccola nicchia di mercato in Italia.

Prendiamo esempio!

Mentre tu cosa puoi fare di diverso invece? Che nicchie di mercato sono ancora disponibili e poco concorrenziali sull’argomento casa?

Se le conosci e ti ispirano, ecco alcune nicchie davvero interessanti:

Arredamento giapponese - 590 ricerche mensili

Arredamento zen - 480 ricerche mensili

Le due keyword qui sopra hanno una difficoltà di posizionamento seo medio/facile e l’argomento giappone e zen è sempre molto affascinante per il pubblico.

 

4 || Lezioni di Musica e Ballo

Ce n’è per tutti i gusti e per tutte le forme d’arte. Chiunque voglia inventarsi un lavoro creativo oggi, deve solo crederci e trovare la sua strada.

Anche i musicisti hanno una grande opportunità sul web. Se io cerco ad esempio la parola chiave “Lezioni di Chitarra” che ha ben 4400 ricerche mensili su Google, trovo in prima pagina:

Lezioni di chitarra - Caso studio.

L’ autore di questo sito web ha creato una grande varietà di tutorial gratuiti e a pagamento per imparare a suonare la chitarra.

Sebbene graficamente io lo migliorerei e di molto, questo sito a mio avviso è stata una grande idea. La sua fonte di guadagno proviene dalla vendita di corsi e di e-book (uno dei miei modelli di business preferiti, se fatto bene e con ritegno).

Ci sono anche altri siti web che vendono corsi di chitarra online e questo ti fa capire che c’è spazio per tutti. Ma io ovviamente ti sconsiglio di fare concorrenza a chi c’è già. Semmai trova la tua nicchia e distinguiti sul mercato così come ad esempio ha fatto William Tononi con il suo sito: “ChitarraJazz.it”.

Lezioni di Salsa - Caso studio

Tempo fa il mio ex maestro di balli caraibici voleva aumentare gli iscritti alla sua scuola. Così gli realizzai il sito web e gli consigliai di creare e regalare delle video lezioni gratuite di salsa cubana su Youtube.

L’obiettivo principale era quello di promuovere la scuola di ballo e aumentare gli iscritti. Ma come seconda rendita automatica, gli avevo anche consigliato di realizzare dei video corsi online a pagamento.

Al di là di quello che uno può pensare, non tutti hanno la possibilità economica, di tempo o geografica per andare a scuola di ballo.

Poi abbiamo preso strade diverse e l’idea è rimasta solo un’idea, appunto. Quindi se sei un maestro di ballo, non necessariamente di caraibici, prendi la palla al balzo 😉

Ovviamente qui è necessario che tu sappia ballare o suonare un determinato strumento, oltre che a saperlo poi insegnare online o dal vivo. Fatta questa premessa, quindi, ecco un paio di idee interessanti:

Lezioni di kizomba - 390 ricerche mensili

La Kizomba è l’ultimo ballo in voga negli ambienti caraibici italiani e stranieri, anche se culturalmente e tecnicamente non ha nulla a che vedere con Cuba, Puertorico, etc.

Se sei appassionato e istruttore di questo ballo, potresti seguire la scia del suo successo, e realizzare dei corsi online (la keyword sopracitata è di media difficoltà per il posizionamento su Google).

Lezioni di flauto - 140 ricerche mensili

Il flauto come strumento è meno gettonato rispetto, ad esempio, alla chitarra, la batteria, etc. Ed infatti questa keyword ha una difficoltà di posizionamento medio/facile su Google.

Ti consiglio infatti di puntare a creare corsi di strumenti musicali meno gettonati perché quasi sicuramente troverai la strada più spianata, spesso libera e senza concorrenza.

Ricorda: “Meglio essere il pesce più grosso di un piccolo lago che un pesce di medio/grandi dimensioni in un grande oceano pieno di squali.

 

5 || Scrivere di una tua passione

Ed eccoci arrivati forse a quello che è il sogno di molti, avere la passione di un qualcosa e scrivere di essa.

Qui voglio portarti tre casi studio in settori toralmente diversi, per farti comprendere come davvero tutti possono farlo, se ci credono davvero.

StileStili - Caso Studio.

Monica Negri, consulente d’immagine, ha creato StileStili.comun blog in cui da consigli di stile molto utili per uomini e per donne.

Le sue fonti di guadagno sono Workshop (corsi di stile), e-book Style Coach (consulenza di stile individuale e personalizzata di quattro ore).

Davvero un’ottima idea per gli appassionati.

Sommobuta - Caso studio

Sommobuta.com è un blog disordinatissimo, per nulla “orientato al business”, su cui sono approdato tempo fa per non ricordo neanche quale ricerca stessi facendo.

A differenza di molti altri, questo è il classico blog amatoriale nato inizialmente senza troppe pretese probabilmente. Eppure, questo autore è molto seguito perché ha diversi punti di forza:

  • la sua REALE e INTENSA passione per ciò di cui parla (fumetti & co);
  • una profonda conoscenza dell’argomento;
  • un’ottima capacità di coinvolgere con il suo modo di scrivere.

Ed il bello è che da questo progetto amatoriale lui ha iniziato a scrivere e pubblicare e-book su Amazon da oltre 300.000 download.

Ovviamente non ti sto dicendo di aprire un blog, così alla sprovvista, iniziando a scrivere a cavolo, anzi, piuttosto chiediti come tu puoi farlo diversamente e in modo migliore?

Mentalismo - 5400 ricerche mensili

Circa 5.400 italiani al mese, ad esempio, cercano informazioni riguardo il mentalismo, una pratica molto affascinante in cui si mescolano trucchi di magia, ipnosi e lettura della mente.

Andrew Bosco, professionista del web conosciuto in altri ambiti, ha deciso così di sfruttare questa sua passione realizzando:

Mentalismo - Caso Studio

NuovoMentalismo.comil portale più seguito e completo in Italia per quanto riguarda l’argomento. Lo trovi in prima pagina su Google e contiene una marea di risorse, corsi e consigli per tutti gli appassionati del genere.

Hanno creato una vera è propria comunity online.

Cosa puoi fare tu di diverso?

Inventarsi un lavoro creativo, magari sul web, scrivendo delle proprie passioni è una delle opportunità che più adoro tra le tante.

Qui sotto trovi alcune idee di nicchie molto interessanti e con keyword facilmente posizionabili su Google:

Sciamanesimo - 8100 ricerche mensili.

Magia rossa - 1900 ricerche mensili.

Combinazioni alimentari - 1300 ricerche mensili

Scuola di parkour - 260 ricerche mensili

Vivere a liverpool - 170 ricerche mensili

Ovviamente sono solo idee, non ho mai detto e mai lo farò che sia facile. Per questo ti consiglio di girovagare sul web, alla ricerca della tua personale idea vincente.

 

In conclusione, inventarsi un lavoro creativo è davvero possibile grazie al web?

Beh. Questa è una domanda un po’ retorica che richiede una risposta alquanto scontata. Come disse il buon Virgilio (che probabilmente ne sapeva più di me):

Possono perché credono di potere.

L’importante è crederci, innanzitutto, e poi avere un’idea originale. Spesso non ti riuscirà bene al primo colpo, ma prima o poi, a furia di scavare e picconare, qualche diamante o un po’ di oro potrebbe uscire.

Ti è venuta in mente qualche idea leggendo questi casi studio reali? Hai già iniziato il tuo progetto web o “inventarsi un lavoro creativo online” è per te già un dato di fatto?

Condividi qui nei commenti la tua esperienza, la tua attività, le tue idee…