fbpx
Seleziona una pagina

Questi 4 libri stupendi elencati qui sotto, sono i principali responsabili della mia voglia di viaggiare, conoscere, esplorare, cercare il mio posto in questo mondo.

 

4 libri stupendi da leggere (almeno una volta nella vita)!

 

Essi mi hanno ispirato, emozionato, fatto comprendere aspetti che non avrei sinceramente mai immaginato. Sono i 4 testi imprenscindibili che ogni aspirante viaggiatore e lavoratore digitale dovrebbe leggere, almeno una volta nella vita.

4 libri stupendi che cambieranno la tua visione attuale di ciò che accade e di ciò che ti circonda:

 

1. L’alchimista

Uno dei capolavori di Paulo Coelho che più ho apprezzato. Questo scrittore mi piace particolarmente e ho selezionato questo, tra i libri stupendi e imperdibili da tenere nella propria libreria, in quanto mi ha dato il coraggio di seguire il mio cuore (anche se le cose poi non vanno come ti aspettavi).

L’insegnamento cardine che scaturisce da questo bellissimo racconto è di imparare ad ascoltare il tuo cuore, perché lui è l’unico che sa veramente dove andare.

 

“Non riuscirai mai a farlo stare zitto. E per quanto tu finga di non ascoltare ciò che dice, sarà sempre nel tuo petto e continuerà a ripetere quello che pensa della vita e del mondo.”

 

L’alchimista è la storia di Santiago, un giovane pastorello andaluso che, ad un certo punto, per una serie di eventi, decide di andare alla ricerca di un tesoro che sogna tutte le notti e che lo porterà verso terre lontane ed avventure inaspettate.

Tra deserto e piramidi, imparerà la più grande delle lezioni che ogni disperato viaggiatore comprende solo dopo anni e anni di viaggi e ricerche, ovvero che bisogna andare lontano per poter scoprire il tesoro che hai sempre avuto sotto il tuo naso!

 

2. Il Gabbiano Jonathan Livingston

Un capolavoro di Richard Bach che non potevo non inserire tra i libri stupendi da leggere per il nuovo anno. L’ho letto per la prima volta nel 2006, ma di tanto in tanto lo rileggo perché mi fa sempre emozionare.

Il Gabbiano Jonathan Livingston è uno di quei romanzi eterni. Dopo quarant’anni dalla prima edizione è e lo sarà sempre, un grande insegnamento per tutte le generazioni, una lettura inimitabile che ci insegna a spiccare il volo e conoscere finalmente noi stessi.

 

“Egli imparò a volare, e non si rammaricava per il prezzo che aveva dovuto pagare. Scoprì che erano la noia e la paura e la rabbia a render così breve la vita d’un gabbiano.”

 

Jonathan Livingston è un gabbiano decisamente diverso da tutti gli altri. Là dove i suoi simili, si limitano a passar le giornate a procurarsi il cibo, inseguendo le barche da pesca, lui intuisce nel volo una bellezza e un valore assoluti.

Ma come spesso accade, il “diverso”, colui che non si adatta ai canoni della società in cui vive, viene emarginato, mal visto e allontanato. La libertà ha sempre un prezzo da pagare. Ma ciò che scopri, una volta libero, non ha prezzo che non valga la pena essere pagato.

 

3. Siddharta

Questo capolavoro di Hermann Hesse è senza eguali. Uno tra i libri stupendi che inizierà a farti comprendere il senso di questa vita.

Siddharta non è la storia del buddha, bensì di un’altro Siddharta, figlio di un bramino, molto ligio al dovere, dal quale tutti si aspettano che segua le orme del padre. Ma non riuscendo a trovare risposte nel suo credo e in tutti quei rituali, decide di partire…  alla ricerca di risposte riguardo il senso di tutto ciò.

 

“La saggezza non è comunicabile. La scienza si può comunicare, ma la saggezza no. Si può trovarla, viverla, si possono fare miracoli con essa, ma spiegarla e insegnarla non si può.”

 

Quello di Siddharta, in realtà, è un viaggio dentro noi stessi, tra Yogi eremita, gli insegnamenti del Buddha, la perdizione e la lussuria, alla fine il protagonista comprende che il senso della vita è molto più semplice di quel che si cerca di spiegare con la mente razionale.

 

4. Fortunati si Diventa

Una storiella davvero carina degli autori Álex Rovira CelmaFernando Trias de Bes per comprendere i 10 errori che più di tutti commettiamo durante il nostro viaggio personale. L’ho inserito come quarto, tra i libri stupendi da leggere, perché ti darà maggiore chiarezza su molti aspetti della tua vita attuale (Io mi sono rivisto nei molti comportamenti errati del cavaliere nero).

 

 “Se vuoi vedere l’arcobaleno devi sopportare la pioggia. La felicità non si compera, la felicità si conquista, con l’impegno, la perseveranza, con l’umiltà e la gentilezza, con il sudore della fronte.”

 

«Tanto tempo fa, in un regno lontano, Merlino convocò i cavalieri e disse loro: ‘Fra sette notti il Quadrifoglio Magico, la pianta che dona fortuna illimitata a chi la possiede, nascerà in qualche punto della Foresta Incantata’. Chi accetta la sfida di andare a cercarlo?»

Fortunati si Diventa è uno di quei libri stupendi, suggestivi, in cui comprendi quanto i colpi di fortuna esistono, ma come arrivano così se ne vanno. Ciò che rimane, invece, è la “Buona Fortuna” che giorno per giorno devi costruirti, imparando a creare e cogliere le circostanze favorevoli che si presentano.

 

Conclusione

Un pastorello, un gabbiano, un ex bramino e due cavalieri. 4 libri stupendi. 4 storie che ricorderai per tutta la vita. Letture imprenscindibili per chiunque viaggia o sogna un giorno di poter viaggiare.

 

“Credimi, non importa il punto in cui tu sei adesso, perché un bel giorno comprenderai che sei esattamente dove dovresti essere.”

 

La lettura di questi testi, ovviamente, non cambierà magicamente la tua vita, ma ti aiuterà a comprendere che solo se vivi, se fai esperienze, se segui la vocina, se ti rimbocchi le maniche e fai ciò che c’è da fare ADESSO, un bel giorno tutte le risposte che cercavi arriveranno magicamente nella tua testa.

 

Tu li hai letti questi libri? Cosa ne pensi? Condividi la tua esperienza qui sotto nei commenti e se ci sono altre letture che vuoi consigliare, fai pure…